Il dio greco che soffriva di attacchi di panico

 

Silvia posò il piede sul primo scalino, senza quasi accorgersene.

Mentre saliva la breve rampa di scale che la conduceva in aula, cercava di ricordare i punti salienti dei libri di testo che aveva studiato negli ultimi mesi.

Stava per entrare in aula, in sottofondo sentiva il ronzio dei presenti all’esame orale, voci indecifrabili, come una radio non sintonizzata sul canale giusto, un po’ come si sentiva lei quel giorno.

Fuori era una giornata d’inverno, uscita di casa aveva sentito l’aria gelida sulla pelle e gli occhi quasi le bruciavano per il freddo, camminava a passo spedito, intanto la neve scendeva copiosa sulla città.

Quando era bambina aspettava…
Leggi l’intero articolo su: https://www.maravesco.it/il-dio-greco-che-soffriva-di-attacchi-di-panico/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *