Perché proprio a noi?

Perché proprio a noi? Perché? Credo di essermelo chiesta invano infinite volte dopo aver scoperto di non poter avere figli. Mi sono arrovellata, torturata, tartassata per lungo tempo senza tuttavia trovare una risposta sensata. Pensavo di avere il diritto di avere un figlio, di poterlo avere quando desideravo io e secondo i miei piani. Ma scoprii ben presto che non avevo nessun diritto, che niente di quello che avevo sognato ed immaginato sarebbe accaduto. Mi sono sentita punita per lungo tempo da un Dio che allora vedevo come un giudice insindacabile; si dice che i figli sono un dono di Dio ed io non ero quindi abbastanza all’altezza per meritarmi quel dono. Ero una donna il cui ventre non avrebbe mai portato frutto e questo mi faceva sentire…
Leggi l’intero articolo su: http://www.icoloridellemamme.it/2016/02/perche-proprio-a-noi/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *